"Calchi d'Autore" in gesso: mani e pancione

calchi in gesso
calchi gessi

Calchi in gesso

BELLY BOWL ( calco solo pancione): a partire da 99,00 euro

BELLY CAST ( calco pancione e seni) :  a partire da  euro

BELLY CAST HD (calco mani e pancione) A partire da 250,00 euro

HAND CASTING BABY ( calco in gesso mano – piede bambino ) : a partire da 70 euro

HAND CASTING ADULTO (calco in gesso della mano) : a partire da 130,00 euro

HAND CASTING FAMILY ( calco in gesso per tutta la famiglia): a partire da 210,00 euro.

Il calco in gesso è un modo originale, creativo e magico per fissare nel tempo momenti irripetibili e creare ricordi che puoi toccare, vere e proprie sculture in 3D della tua vita. Che sia una gravidanza, una nascita o un matrimonio grazie all’opera di Anna Seccia puoi conferire eternità ad un momento, con i calchi in gesso d’autore di mani e pancioni a Montesilvano.

Calchi in gesso mani e pancione: tocca con mano i tuoi ricordi

Cosa fai per rivivere un ricordo? Molti guardano le fotografie ma questo è solo un ricordo visivo. I video aggiungono l’audio. Ma i sensi che ci fanno vivere un’esperienza o un’emozione sono cinque. E gli altri? Abbiamo molti ricordi olfattivi senza che ce ne rendiamo conto: pensiamo ad esempio al profumo della casa dei nonni che ci riporta all’infanzia. E chi, sempre pensando ai momenti dell’infanzia, non ha un piatto che porta indietro nel tempo? Dei 5 sensi quello più difficile da riprodurre è il tatto: eppure molti momenti preziosi ed emozioni sono legati proprio a quello che sentiamo con le mani. Quale donna incinta non vorrebbe rivivere l’emozione di sfiorare il suo pancione dopo la gravidanza? Quale coppia nel giorno del matrimonio non ha provato un brivido stringendosi la mano davanti all’altare? Quale mamma non ha provato un’emozione nello stringere la mano del suo bambino? E per i nonni quanto può essere importante avere un ricordo dei propri nipoti?
Sono momenti unici e irripetibili! E se potessi manualmente conservarli per sempre non solo nel tuo cuore ma anche in modo tangibile?

Ecco cosa possiamo realizzare per te:

Calchi d’autore
I calchi in gesso dell’artista Anna Seccia, che sono opere che permettono di immortalare per sempre ogni momento che merita di essere ricordato in una scultura 3D che potrai conservare e toccare con mano.

BELLY CASTING E BELLY BOWL
Sono sculture tridimensionali in gesso, realizzate su una donna incinta con bende gessate anallergiche composte da fibre naturali e dermatologicamente testate, dall’ottavo mese di gravidanza.
Esse rappresentano un ricordo permanente e tangibile del periodo gestionale della donna in dolce attesa, per fissare nel tempo il ricordo più bello

  • BELLY BOWL: Calco in gesso solo pancione
  • BELLY CAST: calco in gesso del pancione e seni
  • BELLY CAST HD: calco in gesso del pancione con le mani, ottenuto da alginato/gesso extra duro con effetto ad alta definizione e massima resa dei dettagli anatomici.
  • HANDCASTING: È una scultura 3D delle mani, simbolo di unione e di affetto, realizzata in gesso che riesce a fermare il tempo in un prezioso ricordo. È realizzata con tecnica ad immersione o colata in alginato, che è una sostanza atossica e anallergica, ottenuta dalle alghe brune, che riesce a catturare ogni singolo dettaglio delle mani.
  • HAND CASTING BABY: calco in gesso della manina o piedino del bambino
  • HAND CASTING ADULTO: calco in gesso della mano
  • HAND CASTING FAMILY: calco in gesso per tutta la famiglia

Come viene realizzato un calco in gesso

La preparazione dei calchi in gesso della pancia di una donna in dolce attesa è veloce e regala una sensazione unica fornendo una prospettiva esterna che altrimenti non si potrebbe avere del pancione.

Per la realizzazione si usano bende gessate anallergiche e morbide, dello stesso tipo di quelle che vengono impiegate negli ospedali per la gessatura in caso di frattura. Non solo non è doloroso o pericoloso ma risulta piacevole, come una coccola: la donna incinta si sente avvolta e protetta come in un caldo abbraccio.

Per la preparazione del calco in gesso da alginato, che è una sostanza naturale ottenuta dalle alghe brune, si può usare sia la tecnica ad immersione che quella a colata a seconda del risultato che si vuole ottenere. La posa per la realizzazione del calco per entrambe le tecniche dura pochi minuti.

Contattaci per maggiori informazioni sui calchi in gesso di mani e pancioni a Montesilvano o per conoscere nel dettaglio i costi di queste meravigliose sculture 3D, indicate anche come idee regalo per matrimoni o ricorrenze.

Anna Seccia

Anna Seccia, pittrice, counselor artistico, compiuti gli studi artistici, dopo aver frequentato la Facoltà di Architettura, è stata titolare della Cattedra di Discipline Pittoriche e Plastiche presso il Liceo Artistico di Pescara. Ha arricchito la sua formazione sull’espressività artistica con maestri come Diane Waller, Ma Anad Meera, Arno Stern e molti altri.

Esperta in Art Therapy, Cromoattivazione e Olodanza da trent’anni svolge una ricerca innovativa sulle metodologie di insegnamento per lo sviluppo del potenziale creativo attraverso il corpo, il suono, il colore e la materia, che trova il suo sbocco nella creazione del laboratorio di “Artemieutica” e nella realizzazione della “Stanza del Colore” come opera d’arte interattiva che ha lo scopo di stimolare la creatività e la libera espressione del sentire attraverso il colore.

Tiene corsi di formazione sulla creatività attraverso l’arte conducendo gruppi e training ovunque in Italia. Anna Seccia ha svolto una intensa attività espositiva fin dal 1960 partecipando a prestigiose rassegne, mostre e fiere. La sua pittura è considerata nel secondo tomo di Generazione anni Quaranta, vol. 6° della Storia dell’arte italiana del 900 di Giorgio Di Genova, mentre riferimenti alla sua attività sono nei volumi: 900 artisti ed arte in Abruzzo a cura della Provincia di Pescara, del Magi ‘900 di Pieve di Cento (BO) e del Museo Artisti Abruzzesi di Nocciano (PE) e del Monaco Art Museum.

Anna Seccia ha incentrato la sua ricerca pittorica nell’ambito del segno come espressione di un linguaggio che rende manifesto il fluire della coscienza attraverso i colori Le sue creazioni, attraverso il fluire dei blu e degli azzurri in percorsi che si collegano infinitesimalmente piccolo dell’atomo e infinitesimalmente grande, trascinano gli spettatori in un vortice di impressioni ed emozioni che colpiscono la parte più profonda dell’anima. La pittura ha nel blu e negli azzurri il valore cromatico centrale.L’azzurro crea superfici dinamiche che tendono quasi a sfuggire ai limiti ristretti del quadro in un’esplosione carica di vitalità e dinamismo. Le opere di Anna Seccia sono l’esito di una paziente e meticolosa operazione stratigrafa che, a prodotto finito, ci regala ampi spazi immaginativi, e quanti hanno modo di interrogarsi su ciò che vedono guardando le sue opere sono catturati da una misteriosa forza empatica. La sua ricerca ha riscosso consensi e riconoscimenti con recensioni e inserimenti su riviste e cataloghi d’arte con partecipazioni a prestigiose rassegne e premi.

Il suo progetto di Arte partecipata “La Stanza del Colore” è legata alla pratica relazionale a partire da una concezione dell’arte come attivazione di processi per la realizzazione, attraverso happening-performance, di opere pittoriche-scultoree di grandi dimensioni con persone di tutte le età. Tra le sue operazioni di arte collettiva-collaborativa recenti, ricordiamo quella realizzata nel 2007 nel Museo Vittoria Colonna di Pescara con i visitatori della sua mostra antologica e che ha prodotto due opere pittoriche di m.8x1,60 cad.;quella fatta nel 2008 a Vibo Valentia durante il Premio Limen dove è stata realizzata un’opera di m.5x2 e quella realizzata nel 2009 all’Aquila, appena dopo il terremoto sotto una tenda messa a disposizione dalla Croce Rossa italiana, con 332 terremotati e 18 artisti abruzzesi che ha dato alla luce due maxitele di 20 mq cadauno.

Nel 2011 ha inoltre realizzato tre step di happening pittorici collaborativi, con gli abitanti di alcuni paesi abruzzesi interessati al progetto, programmati per completare la sua Installazione:”Opera Aperta,” presentata alla 54°Biennale di Venezia,curata da Vittorio Sgarbi. E non da ultimo “L’uovo della collettività,”una pittoscultura di m.4,60x m.2,40 realizzata per chiudere “l’Opera Aperta” presentata in Biennale, ideata per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con il coinvolgimento di 800 ragazzi del Liceo Artistico di Pescara e destinata come dono alla Presidenza della Repubblica e al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera.

Nel 2013, selezionata dal Museo Macia di Costarica e in concomitanza della 55° Biennale di Venezia, realizza una mostra happening-performance nel prestigioso Palazzo Merati.
Nell’anno 2018 dalla prestigiosa Universum Academy Switzerland le viene conferito il “PREMIO AL MERITO CULTURALE 2018”.

corso digital marketing a pescara
corso digital marketing a pescara

Calchi in gesso

Il calco in gesso è un modo originale, creativo e magico per fissare nel tempo momenti irripetibili e creare ricordi che puoi toccare, vere e proprie sculture in 3D della tua vita. Che sia una gravidanza, una nascita o un matrimonio grazie all’opera di Anna Seccia puoi conferire eternità ad un momento, con i calchi in gesso d’autore di mani e pancioni a Montesilvano.

Calchi in gesso mani e pancione: tocca con mano i tuoi ricordi

Cosa fai per rivivere un ricordo? Molti guardano le fotografie ma questo è solo un ricordo visivo. I video aggiungono l’audio. Ma i sensi che ci fanno vivere un’esperienza o un’emozione sono cinque. E gli altri? Abbiamo molti ricordi olfattivi senza che ce ne rendiamo conto: pensiamo ad esempio al profumo della casa dei nonni che ci riporta all’infanzia. E chi, sempre pensando ai momenti dell’infanzia, non ha un piatto che porta indietro nel tempo? Dei 5 sensi quello più difficile da riprodurre è il tatto: eppure molti momenti preziosi ed emozioni sono legati proprio a quello che sentiamo con le mani. Quale donna incinta non vorrebbe rivivere l’emozione di sfiorare il suo pancione dopo la gravidanza? Quale coppia nel giorno del matrimonio non ha provato un brivido stringendosi la mano davanti all’altare? Quale mamma non ha provato un’emozione nello stringere la mano del suo bambino? E per i nonni quanto può essere importante avere un ricordo dei propri nipoti?
Sono momenti unici e irripetibili! E se potessi manualmente conservarli per sempre non solo nel tuo cuore ma anche in modo tangibile?

Cosa possiamo fare per te:

I calchi in gesso
I calchi in gesso dell’artista Anna Seccia, che sono sculture d’autore, permettono di immortalare per sempre ogni momento che merita di essere ricordato in una scultura 3D che potrai conservare e toccare con mano.
BELLY CASTING E BELLY BOWL
Sono sculture tridimensionali in gesso, realizzate su una donna incinta con bende gessate anallergiche composte da fibre naturali e dermatologicamente testate, dall’ottavo mese di gravidanza.
Esse rappresentano un ricordo permanente e tangibile del periodo gestionale della donna in dolce attesa, per fissare nel tempo il ricordo più bello

  • BELLY BOWL: Calco in gesso solo pancione
  • BELLY CAST: calco in gesso del pancione e seni
  • BELLY CAST HD: calco in gesso del pancione e mani ottenuto da alginato/gesso extra duro con effetto ad alta definizione e massima resa dei dettagli anatomici.
  • HANDCASTING: È una scultura 3D delle mani, simbolo di unione e di affetto, realizzata in gesso che riesce a fermare il tempo in un prezioso ricordo. È realizzata con tecnica ad immersione o colata in alginato, che è una sostanza atossica e anallergica, ottenuta dalle alghe brune, che riesce a catturare ogni singolo dettaglio delle mani.
  • HAND CASTING BABY: calco in gesso della manina o piedino del bambino
  • HAND CASTING ADULTO: calco in gesso della mano
  • HAND CASTING FAMILY: calco in gesso per tutta la famiglia

Come viene realizzato un calco in gesso

La preparazione dei calchi in gesso della pancia di una donna in dolce attesa è veloce e regala una sensazione unica fornendo una prospettiva esterna che altrimenti non si potrebbe avere del pancione.

Per la realizzazione si usano bende gessate anallergiche e morbide, dello stesso tipo di quelle che vengono impiegate negli ospedali per la gessatura in caso di frattura. Non solo non è doloroso o pericoloso ma risulta piacevole, come una coccola: la donna incinta si sente avvolta e protetta come in un caldo abbraccio.

Per la preparazione del calco in gesso da alginato, che è una sostanza naturale ottenuta dalle alghe brune, si può usare sia la tecnica ad immersione che quella a colata a seconda del risultato che si vuole ottenere.

La posa per la realizzazione del calco per entrambe le tecniche dura pochi minuti.
Per maggiori informazioni sui calchi in gesso di mani e pancioni a Montesilvano o per conoscere i prezzi di queste meravigliose sculture 3D, indicate anche come idee regalo per matrimoni o ricorrenze, contattaci senza impegno.

Anna Seccia

Anna Seccia, pittrice, artista relazionale, compiuti gli studi artistici, dopo aver frequentato la Facoltà di Architettura, è stata titolare della Cattedra di Discipline Pittoriche e Plastiche presso il Liceo Artistico di Pescara.. Ha arricchito la sua formazione sull’espressività artistica con maestri come Diane Waller, Ma Anad Meera, Arno Stern e molti altri.

Esperta in Art Therapy, Cromoattivazione e Olodanza da trent’anni svolge una ricerca innovativa sulle metodologie di insegnamento per lo sviluppo del potenziale creativo attraverso il corpo, il suono, il colore e la materia, che trova il suo sbocco nella creazione del laboratorio di “Artemieutica” e nella realizzazione della “Stanza del Colore” come opera d’arte interattiva che ha lo scopo di stimolare la creatività e la libera espressione del sentire attraverso il colore.
Tiene corsi di formazione sulla creatività attraverso l’arte conducendo gruppi e training ovunque in Italia.

Anna Seccia ha svolto una intensa attività espositiva fin dal 1960 partecipando a prestigiose rassegne, mostre e fiere. La sua pittura è considerata nel secondo tomo di Generazione anni Quaranta, vol. 6° della Storia dell’arte italiana del 900 di Giorgio Di Genova, mentre riferimenti alla sua attività sono nei volumi: 900 artisti ed arte in Abruzzo a cura della Provincia di Pescara, del Magi ‘900 di Pieve di Cento (BO) e del Museo Artisti Abruzzesi di Nocciano (PE) e del Monaco Art Museum.

Anna Seccia ha incentrato la sua ricerca pittorica nell’ambito del segno come espressione di un linguaggio che rende manifesto il fluire della coscienza attraverso i colori Le sue creazioni, attraverso il fluire dei blu e degli azzurri in percorsi che si collegano infinitesimalmente piccolo dell’atomo e infinitesimalmente grande, trascinano gli spettatori in un vortice di impressioni ed emozioni che colpiscono la parte più profonda dell’anima.

La pittura ha nel blu e negli azzurri il valore cromatico centrale.L’azzurro crea superfici dinamiche che tendono quasi a sfuggire ai limiti ristretti del quadro in un’esplosione carica di vitalità e dinamismo.
Le opere di Anna Seccia sono l’esito di una paziente e meticolosa operazione stratigrafa che, a prodotto finito, ci regala ampi spazi immaginativi, e quanti hanno modo di interrogarsi su ciò che vedono guardando le sue opere sono catturati da una misteriosa forza empatica.
La sua ricerca ha riscosso consensi e riconoscimenti con recensioni e inserimenti su riviste e cataloghi d’arte con partecipazioni a prestigiose rassegne e premi.

Il suo progetto di Arte partecipata “La Stanza del Colore” è legata alla pratica relazionale a partire da una concezione dell’arte come attivazione di processi per la realizzazione, attraverso happening-performance, di opere pittoriche-scultoree di grandi dimensioni con persone di tutte le età.
Tra le sue operazioni di arte collettiva-collaborativa recenti, ricordiamo quella realizzata nel 2007 nel Museo Vittoria Colonna di Pescara con i visitatori della sua mostra antologica e che ha prodotto due opere pittoriche di m.8x1,60 cad.;quella fatta nel 2008 a Vibo Valentia durante il Premio Limen dove è stata realizzata un’opera di m.5x2 e quella realizzata nel 2009 all’Aquila, appena dopo il terremoto sotto una tenda messa a disposizione dalla Croce Rossa italiana, con 332 terremotati e 18 artisti abruzzesi che ha dato alla luce due maxitele di 20 mq cadauno.

Nel 2011 ha inoltre realizzato tre step di happening pittorici collaborativi, con gli abitanti di alcuni paesi abruzzesi interessati al progetto, programmati per completare la sua Installazione:”Opera Aperta,” presentata alla 54°Biennale di Venezia,curata da Vittorio Sgarbi. E non da ultimo “L’uovo della collettività,”una pittoscultura di m.4,60x m.2,40 realizzata per chiudere “l’Opera Aperta” presentata in Biennale, ideata per i 150 anni dell’Unità d’Italia, con il coinvolgimento di 800 ragazzi del Liceo Artistico di Pescara e destinata come dono alla Presidenza della Repubblica e al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera.

Nel 2013, selezionata dal Museo Macia di Costarica e in concomitanza della 55° Biennale di Venezia, realizza una mostra happening-performance nel prestigioso Palazzo Merati.
Nell’anno 2018 dalla prestigiosa Universum Academy Switzerland le viene conferito il “PREMIO AL MERITO CULTURALE 2018”.

BELLY BOWL ( calco solo pancione): a partire da 99,00 euro

BELLY CAST ( calco pancione e seni) :  a partire da  euro

BELLY CAST HD (calco mani e pancione) A partire da 250,00 euro

HAND CASTING BABY ( calco in gesso mano – piede bambino ) : a partire da 70 euro

HAND CASTING ADULTO (calco in gesso della mano) : a partire da 130,00 euro

HAND CASTING FAMILY ( calco in gesso per tutta la famiglia): a partire da 210,00 euro.

Richiedi maggiori informazioni sui Calchi d’autore